bandiera italiana
Costituzione Europea, 29 ottobre 2004 Italia Papa Francesco Sergio-Mattarella
Bandiera dominicana
Fondato, Edito in Santo Domingo dal 1997

L' ITALIA NON CAMBIA, NON VOGLIONO CHE CAMBI, L'EU LO HA CAPITO E QUINDI TENTA IL RICAMBIO CON UNA INVASIONE DAL SUD. E' INUTILE DIRE VE LO AVEVAMO DETTO. E' TUTTO PROGRAMMATO. PRIMA CHE SIA TARDI L'UNICA SOLUZIONE E' UN CAMBIO RADICALE. MA CHI LO VUOLE? NESSUNO ! POLITICI, CHIESE, COOPERATIVE, ONLUS, ASSOCIAZIONI SENZA FINE DI LUCRO, PER IL PAESE, PER LORO SI'.

Il Paese é sotto l' imperio di sei Dittatori:
Confusione, Corruzione, Irresponsabilità, Lassismo, Rassegnazione, Gestione allegra.

Se un popolo ha una mentalità sottosviluppata, per manco di Educazione e per ragioni storiche imbrogliose, cosa potrà esso fare se non affondare?
Dunque l'unica soluzione è il cambio di modello sociale ed un' Educazione seria!
Italiani preoccupati, sfiduciati ....

Il numero di depressi è in aumento, la povertà anche aumenta ..
(Leggi)


LA CORRUZIONE DILAGA
La corruzione esplode, ora si scopre, ci sono inchieste dovunque su politici. Perché ?
Corruzione, benvenuta ! (Leggi)

 
07.04.2015 - Via Sallustio di notte, illuminata nella parte centrale, bui i vicoletti laterali, è oggi una immagine eloquente della desolazione del centro storico della città. [Leggi]
"Non condivido la tua opinione, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto ad esprimerla" - (Voltaire)

OPINIONISTI:

A
- Antonino AMATO
- Alberto BERTOTTO
- Alberto B. MARIANTONI
- Antonio CARACCIOLO
- Andrea CARANCINI
- Amando C.TAVANO
-
Alejandra DAGUERRE
- Antonio De MARTINI

- Andrea DUGHETTI
- Angelo FILOSO
- Amedeo GENTILE
- Antonio GIANGRANDE
- Ana GOÑI
- Alan HART
- Abira KHUSEYNOCA
- Alessandro MEZZANO
- Anna M. FIGUEREO
- Anna Maria MORI
- Alessia MORETTI
- Antonio PALMIERI
- Antonio PANTANO
- Anna POLIN
- Antonella PROVERA
- Adriano REBECCHI
- Antonio SERENA
- Andrew SPANNAUS
C
- Carlomanno ADINOLFI
- Calabrese COMPAGNONE
- Claudio ANTONELLI
- Carlo BERTANI
- Charlie CARVAJAL
- Candida FIGUEREO
- Carlo INFANTE
- Civium LIBERTAS
- Charles LUTTON
- Carlo MATTONGO
- Claudio MOFFA
- Cinzia Mria ROSSI
- Carmelo R. VIOLA
- Corrado TOCCI
D
- Dario De GIACOMO
- Dario FERTILLO
- Daniele LEMBO
- Dino MESSINA
- Daniel MOSSERI
- Di Orazio FERGNANI
- Dalin OLIVO
E
- Enea BALDI
- Eugenio DI RIENZO
- Ernesto FERRANTE
- Ermanno FILOSA
- Emanuela FONTANA
- Enrico GALOPPINI
- Emanuela MEDORO
- Eric PRIEBKE
- Eugenio T. ALMANZAR
F
- Franco BERARDI BIFO
- Franco BELCHIS
- Fabrizio BELLONI
- Franco CARDINI
- Franco DAMIANI
- Fabio FALCHI
- Franco FARRO
- Fabio GHIA
- Filippo GIANNINI - (8/8/1931 - 4/03/2015)
- Francesco LAMENDOLA
- Francesco LENA
- Franco MORINI
- Francesco Paolo d'AURIA
- Ferruccio RAPETTI
- Fabrizio RINALDINI
- Francesco STORACE
G
- Gabriele ADINOLFI
- Giovanna CANZANO
- Giulietto CHIESA
- Gonzague de REYNOLD
- Giorgia DUO
- Giorgio FLORIAN
- Gianluca FREDA
- Giancarlo GALLANI
- Giammarco INNOCENZI
- Gian Luigi FERRETTI
- Giacomo MARASSO
- Giammarco MARCONI
- Giuseppe FERRARI
- Giuseppe MASALA
- Giuseppe Maria GALLIANO
- Giovanni PALETTA
-
Goffredo PALMERINI
- Gianluigi PARAGONE
- Germana PIERI
- Gianni REBAUDENGO
- Gianfredo RUGGIERO
- Georges THELL
- Guasabara Editor
- Giorgio VITALI
- Gianandrea ZAGATO
- Guido ZICHICHI
H
- Host MAHLER
I
- Ideaassoluta
- Ida MAGLI
J
- Jacobo BARBARITO
- Julio CARABELLI
- Joe FALLISI
K
- Kostantin GARIBOV
- KIRIOSOMEGA
L
- Lorenzo BORRE'
- Luca CASTELLINI
- Luca INCORVAIA
- Luigi CASALE
- Luigi LEONI
- Luigi MARCOLONGO
- Luca MOLINARI
- Luigi TODINI
M
- Maurilio ASSENZA
- Maurizio BAROZZI
- Marco BOMBAGI
- Max BONO
-
Marco CEDOLIN
-
Mario CHIEFFO
- Maurizio COMPAGNONE
- Marco CORINI
- Marco Della LUNA
- Massimo D'ANDREA
- Massimo FINI
- Mark GLENN
- Massimo MALERBA
- Massimo MAZZUCCO
- Marco PASQUA
- Marco SABA
- Marina SALVADORE
- Marco TRAVAGLIO
- Marcello VENEZIANI
- Mark WEBER
- Marco ZACCHERA
-
Michelle BARRACUDA
- Michele FABBRI
- Michele FRATTALLONE
- Michele RALLO
N
- Nicola COSPITO
P
- Paolo BARNARD
- Pierluigi BIONDI
-
Patrik J BUCHANAM
- Paolo D'ARPINI
- Paul GENTIZON
- Pino NICOTRI
- Paola PILATTI
- Pio PIROLO
- Paolo SIGNORELLI
R
- Roberto Alfatti APPETITI
- Roberto BEVILACQUA
- Roberto CALDEROLI
- Raniero Della VALLE
- Robert FAURISSON
- Roberto FIORE
- Roberto MARCHESI
-
Rutilio SERMONTI
S
- Stefano AIOSSA
- Salvatore ALBELICE
- Scipione L'AQUILANO
- Savino G. GUARINO
- Salvatore La VALLE
- Stefano LIVIADIOTTI
- Silvana MANGIONE
- Sandro PASCUCCI
-
Silvio Rubens VIVONE
- Sergio Sergiacomi De AICARDI
- Salvatore VIGLIA
T
- Tony GHEZZO
- Tiziana GRASSI
- Tommaso STAITI DI CUDDIA
U
-
Uriel FANELLI
-
Ugo GAUDENZI
V
- Vincenzo ARCOBELLI
- Vittorio GIORGI
- Vittorio MALAGUTTI e LP
- Vincenzo MANNELLO
- Vittorio MONTI
- Vincenzo NICOSIA
- Vittorio ZUCCONI
W
- William JEREZ
RUBRICHE SPECIALI
- Ulrich REALIST
OPINIONISTI
- VARI



I due Papi Santi

Parole Giovanni Paolo II
Video Giovanni Paolo IIideo Giovanni XXIII
Parole Giovanni XXIII
Benedetto XVI
BENEDETTO XVI
Habemos Papa
Giovanni Paolo II


Taj Mahal
TAJ MAHAL
a Milano
Via L. Porro Lambertenghi, 23
RISTORANTE INDIANO
Il meglio della cucina indiana in un Ambiante accogliente e raffinato
Taj Mahal Ristorante indiano Milano VAI

 

Ulrich Realist --- ulrich33@orange.fr


Il rischio di collasso del sistema bugiardo si avvicina. Finché i cittadini dormono, nessuna speranza di evitarlo...., l'Italia si è distaccata (con la Grecia pare) dall'Europa occidentale                   

LETTERA DALL' EUROPA

Le malattie della Società italiana? Almeno 8, alcune gravi. Il problema sociale esiste da più di un 15ennio. Gli Italiani non lo hanno analizzato......, la coscienza sociale è inesistente!
Esiste il Realismo nella Società italiana ?

A Roma c' é il monte dei cocci.
Cocci accumulati dagli antichi Romani.
Cocci di costruzioni diroccate, di manufatti invecchiati.
Cocci.

Anche nello Stivale c' é una montagna di cocci. Cocci accumulati dagli Italiani, nei decenni, con leggerezza. Una buona parte é stata buttata alla fine del secolo XX. Cocci di tutti i tipi e colori.

Cocci da occasioni perdute, da promesse non mantenute, da fatue illusioni poi smontate, da programmi iniziati ma poi falliti, o dimenticati, da successi mancati. Cocci. Per incapacità, per incoscienza, per insipienza, per incoerenza o leggerezza. Cocci generati da panzane, chiacchiere fatue, vendute al pubblico da pacchiani oratori. E accettate spesso da una cultura mediocre, la quale privilegia il football di serie A e le soubrettes svestite di serie B. E ammanta talvolta la furberia di un aspetto intelligente.

Molti cocci sono dovuti ai sei spettri che aleggiano sul Bel Paese: lassismo, rassegnazione, irresponsabilità, comparaggio, allegra gestione, confusione. Altri cocci son dovuti alle distruzioni di un sistema, che non sa sciegliere le persone giuste al posto giusto, ma sceglie invece le persone più spinte al posto più remunerato. In Europa si chiamerebbe la "selezione negativa", in Italia si chiama "il sistema".

Cocci incoscienti, gettati da chi ha creduto, ideologie complici, a programmi politici. I quali si sono poi rivelati mezzucci per andare al potere, poi dimenticati nella confusione creata dal sistema Italia di fine secolo XX. Confusione di proposte non studiate, di problemi non chiariti, di trovate non ragionate.

Ma sempre cocci. Cocci che si son trovati sul percorso del treno Italia. Treno programmato negli anni '60 come treno ad alta velocità. Con gli anni divenuto un accelerato, che si ferma a tutte le stazioni, anche quelle impreviste. I ferrovieri non sono stati formati infatti all' organizzazione, alle segnalazioni ed alla manutenzione. Per cui sono essi stessi sorpresi di tante fermate. E chiedono lumi al capotreno.

Ma che puo' fare un capotreno, che non ha gli strumenti per l' alta velocità ? Che non sa neanche quali leghe, olii e motori sono necessari per permettere al treno gli attesi 300 km/h ?

La quantità di cocci sembra aumentare. Rischia di espandersi in ogni regione, in ogni fabbrica, in ogni impresa. Mentre che associazioni di imprenditori, di lavoratori, di professionisti, di categorie, discutono e si beccano. Senza capirsi talvolta, senza grandi risultati talaltra. Non pensano che forse non li vedranno mai, i risultati. Per mancanza di realismo, di capacità, di metodo, di formazione seria, di apertura, di VALORI. E per la diffusione di due elementi negativi: le CHIACCHIERE VAGHE, le OPINIONI EQUIVOCHE.

Ma restano i cocci. Oltre i cocci, si notano anche i buchi nell' acqua. Soprattutto quelli fatti in Italia da tante persone, dotate di ingegno e capacità. Fra i quali molti sono poi andati in Europa, in USA, in Australia, ove si rivelano spesso più brillanti e capaci dei colleghi locali.

Cocci e cervelli. I primi restano, i secondi se ne vanno. Speranze perdute, futuri negati, in Italia.

E' lo Stivale oggi.

Apriamo gli occhi.....guardiamo la situazione reale : non c' é ne la cultura, ne la stoffa, ne la chiarezza mentale per fare la competizione nel villaggio globale. L' abbiamo persa, con leggerezza, e con un po' di incoscienza.

Un espatriato

P.S. Non si puo' nascondere che i cocci, in tanti, troppi casi, si traducono in Sprechi.

Né si puo' nascondere che l'aumento degli sprechi italiani, dovuti alla produzione massiccia di cocci, induce poi aumenti di tasse, o aumento del Debito Pubblico.......
Cosa fanno il Governo e i Cittadini, per gli SPRECHI? Nessuna azione, si evita persino di parlarne..! Siamo Italiani, imbranati nella vita asociale, e incastrati dalla sindrome Barzini... , che è : Imprenditori-che-chiudono

Gli sprechi pubblici italiani sono il secondo o il primo prodotto nazionale? 
In quante classifiche europee Italiani e Greci sono ultimi?

Quesiti italiani :
a) Puo' funzionare la Giustizia (ingessata da + di un decennio) se la Società non funziona?
b) Possono essere protetti i consumatori, se lo Stato non provvede al cittadino sicurezza e certezza del Diritto?



 

28.02.2016 - In teoria, la discrezionalità concessa ai giudici dovrebbe essere uno strumento per raccordare la lettera della legge alle specifiche situazioni con il particolare obiettivo di tenere conto del vissuto dei protagonisti e di tutte quelle condizioni che hanno agito, consciamente o inconsciamente, sui fatti in esame ed in giudizio. [Leggi]


 

 

 

 

 

 


    ULTIMISSIME

Freccia
Flash News
24 ORE

I due Marò
GIORNI DI PRIGIONIA
per la INEFFICENZA
una VERGOGNA
ITALIANA
2517
 
al 12/05/2016
The weather Channel


Rep Dominicana


TURISMO
LA REPUBBLICA DOMINICANA

La Repubblica Dominicana
Vuoi conoscere la
Rep. Dominicana
?
Clicca qui
!

NOTICIAS
D
E LA REPUBLICA DOMINICANA
------
Archivio delle News
(Clicca qui)



DIFENDIAMO L' ITALIANO
 

Athena ALLARME
LINGUA
ITALIANA
Comunicati di
Anna Maria Campogrande
[ Leggi ]

 

Freccia

Salvatore Lo Presti
AZZURRO COME MARSALA 100
Azzurro come marsale

Edizioni Libridine
Pagine 340 (324 b/n + 24 in colore) formato cm. 20 x 22
Prezzo €. 24
www.libridine.it
E-mail: libridine@gmail.com


storia doc.com
di Maurizio Barozzi
Governo Italiano
Avvertenza:
la rassegna stampa
del Governo è attiva
dalle 10.30

CANALE YOUTUBE
DELLA CAMERA
Canale Camera

EPP

Italiani.lu

logo popolari
 



Le tre scimmette
Che Paese! Che Società!
L'Incompiuta
unità d 'Italia. Stiamo danzando sul Titanic !
Ma come abbiamo fatto a ridurci cosí ?
La crisi italiana non è dovuta solo alle difficoltà finanziarie EUROPEE.

È il perenne
"divorzio all'italiana": tra il dire e il fare, il parlare e l'agire, la teoria e la pratica, il predicare e il praticare...

Ma è vero che stiamo diventando così ?
Non Vedo, Non Sento, Non Parlo! Penso solo a me e ..... mangiooooooo!!




Un Periodico di libera informazione
Fondato, Edito e Diretto in Santo Domingo dal - 1997

Tutti i testi, i marchi e le immagini contenute in questo Sito sono dei rispettivi autori e proprietari.
Il sito è in regime © Copyright - Per chiarimenti scrivere a:
Redazione
"Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001".